Viaggio tra le fedi monoteiste il nuovo libro, IL GRANDE ALBERO DELLO SPIRITO DEL MONDO

In questo racconto che ha per tema lo studio critico delle tre principali religioni monoteiste, il lettore non vede più personaggi come i Profeti nel modo in cui li descrivono le Sacre Scritture, irrigiditi nei loro precetti. Li vive. L’autore immagina, come in un sogno, di vederli vicini, capire i loro pensieri, i loro dubbi. Li vede accostarsi a uomini famosi della nostra epoca, ascoltare le loro opinioni, a volte parlarci.

Interprete principale del racconto è un Angelo.
Lui, posto in cima al tronco di un grande albero, esprime pareri sulle azioni dei Profeti in questione e dei loro successori, giudicandole poi con fiori e frutti fatti nascere su tre rami dell’albero.
Suo scopo sarà quello di individuare, in base all’abbondanza della fioritura ottenuta da ognuno, un primato: quello della civiltà, da loro creata e sviluppata nei secoli, che più si è distinta sulle altre per grandezza. 

Ennio Perlini è al suo quinto libro dopo gli altri aventi auto per soggetto la seconda guerra mondiale. L’autore si pone con questo scritto il fine di cercare una motivazione alle tante guerre che affliggono il mondo e che, una in particolare, lui stesso ha vissuto.