L’ALTRA PARTE DELLA MENTE (libro novità)

Come uno stile di vita IGIENISTA VEGANO è fondamentale per un beneficio AMBIENTALE ETICO SALUTARE 

La nostra bacheca si arricchisce di un nuovo libro legato sempre all’autore sammarinese Marco Mularoni. La pubblicazione rappresenta l’integralità dei concetti già introdotti tra le righe del romanzo L’ALTRA PARTE DELLA MENTEun romanzo d’avventura a sfondo igienista naturale pubblicato a fine 2018. Esso infatti rappresenta esclusivamente una raccolta di informazioni sotto forma di dati scientifici, statistici, medici, ambientali relativi ai più grandi studi condotti a livello internazionale in merito ad AMBIENTE e SALUTE spesso sottaciuti dai media convenzionali.
I temi trattati sono: 

  • i programmi mentali, cosa sono e come condizionano la nostra vita;
  • l’interconnessione con il tutto, come le nostre scelte influenzano non solo la nostra esistenza, ma quella di chiunque;
  • l’ambiente, i cambiamenti climatici sono una conseguenza delle nostre scelte quotidiane;
  • gli allevamenti di bestiame, il punto più basso toccato dall’uomo, il più grande esempio di inefficienza, in grado di distruggere il pianeta;
  • la salute dell’essere umano, come le nostre scelte quotidiane, dal punto di vista alimentare e mentale, condizionano la nostra salute e come essa sia strettamente legata all’ambiente che circonda.

Tutti gli argomenti sono stati suddivisi in capitoli in modo da rendere più semplice la ricerca e la lettura degli stessi. Il consiglio è comunque quello di trattare questo documento come un romanzo (anche se di romanzo non ha nulla, non c’è nulla di inventato, non c’è una trama e non ci sono luoghi inventati. Si tratta di temi della massima attualità sviscerati grazie a dati reali e tratti dalle più autorevoli fonti ufficiali dei vari settori), nel senso che si consiglia spassionatamente di partire dall’inizio e di leggerlo pagina dopo pagina.L’obiettivo dell’autore è quello di evidenziare l’esistenza di un filo conduttore primordiale che lega l’essere umano a tutto ciò che lo circonda, ciò che fa male all’uomo fa male anche all’ambiente e viceversa. E in qualunque percentuale della sua totalità verrà recepito questo messaggio, sicuramente questa nuova opera contribuirà a fare del bene. Questa è la più grande soddisfazione dell’autore.